Il Comitato Acqua Pubblica di Amaseno: Acqualatina deve restituire le somme pagate per la depurazione

Il Comitato Acqua Pubblica di Amaseno, in un documento diffuso questa mattina, fa il punto sulla situazione della gestione delle acque nel nostro comune, e parla dell'inefficienza del depuratore comunale. Citando una sentenza della Corte Costituzionale, chiede che l'amministrazione comunale si faccia portavoce presso Acqualatina S.p.a. dei cittadini e chieda il rimborso delle somme versate, e secondo il Comitato non dovute, alla voce "depurazione".

Di seguito il comunicato diffuso stamattina:

Etichette: ,