La Scuola Media di Amaseno vince il Premio della Giuria nel concorso letterario "Raccontando, in ricordo di Fosca"

Mi dispiace interrompere l’unico argomento di cui si parla e si sparla nel blog ormai da lungo tempo. Non vi parlerò quindi di politica, ma piuttosto di una bella iniziativa che ha visto coinvolte tre classi della Scuola Media di Amaseno. Ebbene, sappiate che quattro ragazzi di una di queste classi, hanno vinto il Premio Speciale della giuria 2013 con un racconto dal titolo “A Fosca…”. Si trattava del concorso letterario “Raccontando, in ricordo di Fosca” concepito dall’omonima Associazione Culturale Onlus che agisce in collaborazione con la Provincia di Frosinone, il Comune di Frosinone e la Regione Lazio. Lo scorso anno scolastico sempre la Scuola Media ha vinto il 1° premio per la sezione “Scuola Secondaria di Primo Grado”. Quest’anno si sono cimentate nell’impresa ben 160 scuole della provincia che hanno prodotto 900 elaborati. Creatività, fantasia ma anche conoscenze e competenze hanno permesso agli alunni di Amaseno di raggiungere un traguardo che è andato oltre il concorso stesso: il Premio Speciale, appunto. Speciale perché, come hanno detto gli organizzatori dell’evento che li ha premiati, sono stati in grado di fondere la storia di una quattordicenne che per molti versi ricordava la stessa Fosca alla quale il Premio è dedicato, ad un periodo storico particolarmente drammatico come quello delle vergognose leggi razziali del 1938 e della Shoah. Il premio è consistito in una bella targa che ricorda l’evento e in 150 euro da spendere in libri per la biblioteca scolastica. Mi faceva piacere condividere con voi questo splendido  traguardo nel quale ci siamo distinti egregiamente. Un grazie di cuore ad Angelo Consalvo, Alessia Mandatori, Alessia Tomassi ed Elisa Veloccia della 3^ B per avermi regalato quest’emozione.
Cinzia Loi






Etichette: , , , , ,