Impiegato della Unicredit amasenese stroncato da un malore all'interno dell'istituto di credito

L'atmosfera natalizia e i festeggiamenti per la festività di Santa Lucia, stridono con la tragedia che nel primo pomeriggio di oggi è avvenuta nella filiale amasenese della banca Unicredit. Un impiegato dell'istituto di credito, S.C. 54enne originario di Pofi, ha accusato un malore poco prima dell'orario di chiusura. Immediatamente soccorso dai clienti presenti in quel momento, l'uomo ha cessato di vivere nonostante il prolungato ricorso al massaggio cardiaco praticato da un dipendente del 118 che si trovava casualmente all'interno della banca in quel momento.
Il personale dell'ambulanza giunta sul posto dopo pochi minuti non ha potuto far altro che constatare il decesso dello sfortunato impiegato. La salma è rimasta all'interno dei locali per diverse ore, in attesa che il magistrato di turno espletasse le formalità di rito e rilasciasse il nulla osta per la rimozione del corpo dell'uomo. Sul posto presenti i Carabinieri della stazione di Amaseno, anche per ovvi motivi di sicurezza, dal momento che i locali della banca sono rimasti aperti ben oltre il normale orario di lavoro, alla mercé di qualche malintenzionato.

Etichette: , ,